Polizza Tutela Legale per i Dipendenti di Enti Pubblici Sanitari

Aon Spa, in collaborazione con la compagnia DAS Assicurazioni, ha realizzato un prodotto assicurativo per i dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale per l´indennizzo delle spese legali e peritali sostenute per le vertenze indicate in polizza, qualora le stesse siano connesse allo svolgimento della funzione istituzionale svolta alle dipendenze di una Struttura Sanitaria Pubblica.

La Polizza è rivolta specificatamente ai dipendenti di Strutture Sanitarie Pubbliche a tutela della professione medica e di quella più prettamente amministrativa.

Persone assicurabili


Possono sottoscrive la polizza coloro che effettuano la professione di:

  • Medici che effettuano interventi Chirurgici
  • Anestetisti - Rianimatori
  • Dirigenti Sanitari Non Medici
  • Medici che non effettuano interventi Chirurgici
  • Personale Sanitario non dirigente/Comparto
  • Specializzandi - Veterinari

presso Strutture Sanitarie Pubbliche quali: L´ASL, l´Ospedale, l´Azienda Ospedaliera o altro stabilimento sanitario dotato di personalità giuridica, facente capo al sistema sanitario nazionale pubblico.

Rischi assicurati - Copertura per Danno Erariale (colpa grave)


La polizza garantisce la difesa in procedimenti per giudizi e azioni di Responsabilità Amministrativa - Contabile e Giudizio di Conto per colpa nei confronti dell´Assicurato o in caso di archiviazione per mancanza del danno.

La Società assume a proprio carico, nei limiti del massimale e delle condizioni previste in polizza, le spese dell´assistenza stragiudiziale e giudiziale che si rendano necessarie a tutela dei diritti dell´Assicurato, in conseguenza di un Sinistro/Caso assicurativo rientrante in garanzia.

Sono quindi previste le spese:

  • per l´intervento di un legale incaricato della gestione del Sinistro/Caso assicurativo;
  • per l´intervento di un perito/consulente tecnico d´ufficio e/o di un consulente tecnico di parte;
  • per il contributo unificato per le spese degli atti giudiziari, se non ripetuto alla controparte in caso di soccombenza di quest´ultima;
  • per le spese per la registrazione degli atti giudiziari.

La Società provvede all´anticipo delle Spese Legali e/o Peritali, nei limiti di euro 5.000,00 (cinquemila) in attesa della definizione del giudizio.
La garanzia opera anche prima dell´emissione dell´atto di citazione in giudizio, tra le altre, per le ipotesi di invito a dedurre e audizione personale, nonchè in ipotesi di procedimento cautelare di sequestro.

Rischi assicurati - Copertura per Danno Erariale e Penale (colpa grave)


Oltre alla copertura prevista per il Danno Erariale, è prevista la copertura anche per:

  • le spese per la difesa in procedimenti penali per:
    • delitto colposo o per contravvenzione, anche prima della formulazione ufficiale della notizia di reato. Sono compresi i procedimenti penali per delitti colposi o per contravvenzioni derivanti da violazioni in materia fiscale ed amministrativa ed i procedimenti derivanti dalla circolazione stradale di veicoli a motore per ragioni di servizio.
    • delitti dolosi, purchè l´Assicurato venga prosciolto o assolto con sentenza passata in giudicato ovvero vi sia derubricazione del reato a colposo.
  • le spese per il recupero dei danni a persone e/o a cose subiti per fatti illeciti di Terzi, ivi compresi le vertenze derivanti dalla circolazione stradale di veicoli a motore per ragioni di servizio;
  • le spese per presentare ricorso gerarchico e/o opposizione al giudice ordinario di primo grado competente avverso una sanzione amministrativa comminata dalla Autorità preposta. Nel caso in cui la sanzione sia relativa al solo pagamento di una somma di denaro, l´Assicurazione opera qualora la sanzione sia pari o superiore ad Euro 1.000,00.

Sono assicurate, oltre a quelle previste per la copertura per danno erariale le spese:

  • di soccombenza, con esclusione di quanto derivante da vincoli di solidarietà;
  • conseguenti ad una transazione autorizzata dalla Società, comprese le spese della controparte, semprechè siano state autorizzate dalla Società;
  • per accertamenti su soggetti, proprietà, modalità e dinamica del Sinistro/Caso assicurativo;
  • di giustizia;
  • per la redazione di denunce, querele, istanze all´Autorità Giudiziaria;
  • per la costituzione di parte civile del procedimento penale a carico di controparte;
  • degli arbitri e del legale intervenuti, nel caso in cui una controversia debba essere deferita e risolta avanti a uno o più arbitri;
  • per l´indennità, posta ad esclusivo carico dell´Assicurato e con esclusione di quanto derivante da vincoli di solidarietà, spettante agli Organismi di Mediazione, se non rimborsata dalla Controparte a qualunque titolo, nei limiti di quanto previsto nelle tabelle delle indennità spettanti agli organismi pubblici;

Nel caso di imputazioni per delitti colposi o contravvenzioni, ad eccezione dell´imputazione per guida in stato di ebbrezza o sotto influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope, la Società provvede all´anticipo delle Spese Legali e/o delle Spese Peritali fino alla concorrenza del massimale prescelto, in attesa della definizione del giudizio.

Operatività dell´assicurazione


L´assicurazione è operante per i Sinistri/Casi Assicurativi insorti e manifestati dalla data di decorrenza della polizza sino alla sua naturale scadenza.

Operatività dell´assicurazione - Retroattività


A scelta dell´Assicurato, l´Assicurazione può essere estesa ai Sinistri/Casi Assicurativi insorti nei 2 (due) anni o 5 (cinque) anni antecedenti la data decorrenza della Polizza, purchè manifestatisi dalla data di decorrenza della polizza stessa.

Operatività dell´assicurazione - Ultrattività


L´Assicurazione è operante per i Sinistri/Casi Assicurativi insorti dalla data di decorrenza della polizza o, se operante, dal periodo antecedente tale data ("retroattività"), anche se manifestatisi e denunciati nei 2 (due) anni successivi alla cessazione del contratto.

L´assicurazione è altresì operante, a favore dell´Assicurato o dei suo eredi, per i Sinistri/Casi Assicurativi insorti dalla data di decorrenza della polizza o, se operante, dal periodo antecedente tale data ("Retroattività"), sino alla data di cessazione totale dell´attività dalla Struttura Sanitaria Nazionale di Appartenenza a seguito di:

  • libera scelta (tranne il licenziamento per giusta causa)
  • pensionamento
  • decesso

ma manifestatisi e denunciati nei 5 (cinque) anni successivi al verificarsi dei predetti eventi.

Variazione di rischio


L´Assicurato deve dare comunicazione scritta di ogni aggravamento e diminuzione del rischio.
Qualora si passi da una specializzazione di fascia di rischio più bassa ad una più elevata l´Assicurato deve inviare apposita comunicazione di variazione al Broker compilando e trasmettendo il Modulo variazione rischio TL DAS Medici entro e non oltre 30 giorni dalla data di variazione.

Il relativo adeguamento del premio è effettuato alla prima scadenza annuale successiva alla variazione del rischio.

Variazione di rischio - Cessazione totale dell´attività


In caso di cessazione totale dell´attività dalla Struttura Sanitaria Nazionale di Appartenenza a seguito di:

  • libera scelta (tranne il licenziamento per giusta causa)
  • pensionamento
  • decesso

l´Assicurato usufruisce dell´ultrattività dell´assicurazione.

Per rendere operante l´ultrattività l´Assicurato deve comunicare la cessazione al Broker, attraverso la compilazione dell´apposito "Modulo variazione rischio TL DAS Medici"

Variazione massimale in occasione del rinnovo annuale


L´Assicurato, in occasione del rinnovo annuale, può variare il massimale prescelto tramite la compilazione e l´invio al Broker dell´apposito modulo "Modulo variazione rischio TL DAS Medici" almeno 15 giorni prima della data di scadenza della polizza; in questo caso, il nuovo massimale sarà operante dalla stessa data se il Premio viene pagato entro i termini di mora previsti dalle condizioni generali di assicurazione (art. 1 – Pagamento del Premio e decorrenza della garanzia). Diversamente, la variazione del massimale può essere attivata solo in occasione della successiva scadenza annuale.

Il relativo premio sarà ricalcolato sulla base del nuovo massimale scelto.

Nota Bene
Per qualsiasi approfondimento o per supporto è possibile contattare alcuni referenti, dipendenti di Aon, territorialmente individuati, scegliendo la propria provincia di residenza: