Polizza Tutela Legale per Amministratori e Dipendenti della Pubblica Amministrazione

L´obbiettivo della polizza di Tutela Legale, è proprio quello di tutelare l´Amministratore o il Dipendente della Pubblica Amministrazione o di Società a partecipazione pubblica, indennizzando le spese da questi sostenute per la difesa dei propri interessi in procedimenti giudiziari, insorti in funzione dello svolgimento dei propri incarichi e mansioni, svolti nell´ambito della Pubblica Amministrazione.

ATTENZIONE
La Polizza Tutela Legale in questione, non copre l´attività medico sanitaria, per la quale invece, è necessario stipulare la Polizza Tutela Legale per i dipendenti di Enti Pubblici Sanitari (Tutela Legale SSN consultabile sempre sul nostro sito dedicato).

Persone assicurabili


Possono sottoscrivere la polizza di tutela legale:

  • Amministratori della Pubblica Amministrazione Dipendenti della Pubblica Amministrazione
  • Soggetti in rapporto di servizio con la Pubblica Amministrazione
  • Amministratori, Sindaci, Revisori e altre figure professionali di Società a partecipazione pubblica

nei seguenti Enti:

  • Comuni, Unioni e Associazioni di Comuni, Comunità Montane;
  • Province;
  • Regioni;
  • Ospedali, Case di Riposo;
  • ASL – Azienda Sanitaria Locale, ARPA - Agenzia Regionale Protezione Ambientale, IPAB – Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza;
  • Camere di Commercio;
  • Autorità Garante;
  • Ministeri, Agenzia delle Entrate e altre Amministrazioni Statali;
  • Università, Istituti Scolastici Pubblici e Scuole Pubbliche in genere;
  • Porti, Autorità Portuali;
  • ASP – Aziende Servizi alla Persona, ATER – Azienda Territoriale per l´Edilizia Residenziale;
  • Consorzi vari, Magistrato Acque;
  • AATO – Autorità d´Ambito Territoriale Ottimale;
  • Enti strumentali (enti dotati e non dotati di personalità giuridica);
  • Organismi di diritto pubblico e Società a partecipazione Pubblica.

Copertura assicurativa Opzione Modulo Base – rischi assicurati; oneri previsti e massimali


La copertura assicurativa è operante per:

  • Responsabilità Amministrativa: è la responsabilità che incombe su un soggetto che, avendo violato obblighi o doveri derivanti dal proprio mandato o dal proprio rapporto di servizio con la P.A., abbia cagionato una perdita patrimoniale o un danno erariale al proprio Ente o ad un altro Ente Pubblico;
  • Responsabilità Amministrativo-Contabile e Giudizio di Conto: è la responsabilità che implica l´esistenza di una gestione di beni, valori o denaro pubblico, da parte di un soggetto, detto "agente contabile", fondata sul mancato adempimento di obblighi o doveri derivanti dal proprio mandato o dal proprio rapporto di servizio con la P.A., che abbia cagionato una perdita patrimoniale o un danno erariale al proprio Ente o ad un altro Ente Pubblico.

L´assicurazione copre le spese sostenute dal soggetto assicurato per la difesa dei propri interessi in sede stragiudiziale e giudiziale, ovvero gli oneri affrontati per:

  • l´intervento del legale incaricato alla gestione della controversia;
  • l´intervento del Consulente Tecnico d´Ufficio, del Consulente Tecnico di Parte e di Periti purché scelti in comune accordo;

È possibile scegliere tra due differenti livelli di massimale, ovvero: euro 40.000,00 o euro 50.000,00.

Copertura assicurativa Opzione Modulo Completo – rischi assicurati; oneri previsti e massimali


Oltre a quanto previsto dal "Modulo Base", scegliendo il "Modulo Completo" la copertura assicurativa è operante anche per:

  • difesa in procedimenti penali per:
    • delitti colposi e contravvenzioni, ossia per comportamenti lesivi caratterizzati dalla non volontarietà del risultato dell´azione od omissione, ivi comprese le ipotesi di remissione di querela, patteggiamento, amnistia, indulto e prescrizione per decorrenza dei termini, nonché fatti relativi alla circolazione stradale;
    • delitti dolosi ossia per comportamenti lesivi caratterizzati dalla volontarietà del risultato dell´azione od omissione, a condizione che si verifichi;
      • l´archiviazione per infondatezza della notizia di reato;
      • l´assoluzione con sentenza passata in giudicato;
      • la derubricazione a reato colposo;
  • pretese in procedimenti civili per il recupero di danni subiti dal soggetto convenzionato a seguito di fatti illeciti di terzi, ivi compresi i danni subiti in conseguenza di eventi originati dalla circolazione stradale;
  • opposizioni alle sanzioni amministrative per presentare Ricorso Gerarchico e/o Opposizione al giudice ordinario di primo grado avverso una sanzione amministrativa comminata dalla Autorità preposta;

L´assicurazione copre le spese sostenute dal soggetto convenzionato per la difesa dei propri interessi in sede stragiudiziale e giudiziale, ovvero gli oneri affrontati per:

  • l´intervento del legale incaricato alla gestione della controversia
  • l´intervento del Consulente Tecnico d´Ufficio, del Consulente Tecnico di Parte e di Periti purché scelti in comune accordo;
  • le spese di giustizia;
  • le spese per la registrazione degli atti giudiziari;
  • il contributo unificato;
  • le spese di legale di controparte in caso di soccombenza;
  • le spese processuali nel processo penale;
  • le spese per indagini per la ricerca di prove a difesa;
  • le spese sostenute per la costituzione di parte civile;
  • le spese di domiciliazione.

È possibile scegliere tra tre differenti livelli di massimale, ovvero: euro 50.000,00, o euro 70.000,00 o euro 100.000,00.

Attenzione
il massimale per i procedimenti relativi alla Responsabilità Amministrativo-Contabile e Giudizio di Conto è comunque pari ad euro 50.000,00 anche nell´ipotesi in cui il soggetto convenzionato abbia scelto un massimale superiore.

Garanzia accessoria - Assicurazione di cariche pregresse


Con l´acquisizione della presente garanzia, l´Assicurazione è operante anche con riferimento ad una o più cariche già in essere al momento dell´adesione, ma volutamente non dichiarate e, pertanto, non assicurate all´atto dell´adesione.

Attenzione: la presente garanzia può essere acquisita esclusivamente in occasione del rinnovo annuale, tramite la compilazione e trasmissione ad Aon S.pA, del Modulo "Mod. variazione garanzie e massimali TL DAS PA", entro e non oltre il 31 gennaio di ciascuna annualità. Il premio deve essere corrisposto solo a seguito di comunicazione da parte di Aon S.pA, dell´importo aggiornato.

Garanzia accessoria - Attività di Membro di Commissione


Con l´acquisizione della presente garanzia, l´Assicurazione è operante anche con riferimento all´esercizio dell´attività di Membro di Commissione, svolta al di fuori dell´orario di lavoro, presso Enti diversi da quelli presso cui l´Assicurato ha un rapporto d´impiego, di mandato o di servizio.
L´assicurazione opera indipendentemente dalle volte in cui viene svolta tale attività e dalla tipologia di Enti presso cui viene svolta.

Attenzione: la presente garanzia può essere acquisita:

  • al momento dell´adesione facendone apposito richiamo nel preventivo. Il sovra premio da versare è definito in base al Massimale di polizza prescelto, indipendentemente dal data dell´adesione, così come sotto indicato.
  • in corso d´anno tramite la compilazione e trasmissione ad Aon S.p.A., dell´apposito Modulo "Mod. variazione garanzie e massimali TL DAS PA". L´assicurazione è operante dalle ore 24 della data di ricezione del Modulo stesso da parte di Aon S.p.A. Il relativo sovra premio verrà regolato alla prima scadenza contrattuale utile.
  • in occasione del rinnovo annuale tramite la compilazione e la trasmissione ad Aon S.p.A., del Modulo "Mod. variazione garanzie e massimali TL DAS PA", entro e non oltre il 31 gennaio di ciascuna annualità. Il relativo sovra premio deve essere corrisposto solo a seguito di comunicazione da parte di Aon S.p.A. dell´importo di rinnovo aggiornato.

Attenzione: la garanzia, cessa automaticamente in caso di cessazione dell´attività presso qualsiasi Pubblica Amministrazione da parte dell´Assicurato.

Operatività dell´Assicurazione


L´Assicurazione è operante per le controversie e/o i contenziosi:

  • verificatesi nel corso del periodo di durata dell´Assicurazione;
  • afferenti a fatti posti in essere in data successiva al 31.12.2003;
  • la cui conoscenza sia successiva alla decorrenza del periodo di durata dell´assicurazione.

Attenzione
Tutti e tre i requisiti sopra elencati devono essere contemporaneamente sussistenti.

Retroattività


Il periodo di retroattività previsto dalla polizza decorre dal 31 dicembre 2003. Questo significa che l´Assicurazione è automaticamente operante per le controversie e/o contenziosi che si riferiscono a comportamenti colposi posti in essere in data successiva al 31.12.2003.
Certamente dette controversie non devono essere conosciute dall´Assicurato al momento dell´adesione.

La retroattività è automaticamente operante, oltre che per le cariche dichiarate al momento dell´adesione, anche per:

  • La/e carica/cariche di nuova acquisizione in aggiunta o in sostituzione ad una o più cariche già assicurate;
  • la/e carica/cariche cessata/e, quando, a seguito della cessazione, l´Assicurato conserva ancora o contestualmente alla cessazione acquisisce almeno una carica;
  • la/e carica/cariche già in essere al momento dell´adesione, ma volutamente non dichiarata/e e pertanto non assicurata/e, qualora l´Assicurato decida di estendere le garanzie della polizza anche a tale/i carica/cariche (carica/cariche pregressa/e)
  • la/e carica/cariche cessata/e, per qualsiasi motivo diverso dal licenziamento per giusta causa, quando cessa totalmente l´attività svolta dall´Assicurato presso la Pubblica Amministrazione;
Ciò significa che sono garantite dall´assicurazione le controversie e/o i contenziosi scaturitida fatti posti in essere nel periodo compreso tra il 31.12.2003 ed il giorno di cessazione della/e carica/cariche.

Ultrattività


L´assicurazione è automaticamente operante per le controversie e/o contenziosi verificatisi entro 2 anni dal termine del periodo di durata dell´assicurazione, purché i fatti che hanno dato origine alla controversia e/o contenzioso siano stati posti in essere nel periodo compreso tra il 31.12.2003 ed il termine del periodo di durata dell´assicurazione.
Nel caso di:

  • morte
  • pensionamento
  • cessazione dell´attività per qualsiasi motivo (ad eccezione del licenziamento per giusta causa)

dell´Assicurato, l´Assicurazione è automaticamente operante per i sinistri denunciati agli assicuratori nei 5 anni successivi alla cessazione dell´attività, purché detti sinistri siano afferenti a fatti posti in essere durante il periodo di validità dell´assicurazione, ma non successivamente alla cessazione dell´attività presso qualsiasi Pubblica Amministrazione.

Variazione rischio - Acquisizione di nuova carica, variazione di carica e cessazione parziale di carica


L´assicurazione è automaticamente operante per:

  • La/e carica/cariche di nuova acquisizione in aggiunta (acquisizione nuova carica) o in sostituzione (variazione di carica) ad una o più cariche già assicurate;
  • la/e carica/cariche cessata/e, quando, a seguito della cessazione, il soggetto convenzionato conserva ancora (cessazione parziale) o contestualmente alla cessazione acquisisce (variazione di carica) almeno una carica

Attenzione: per rendere operante l´assicurazione da quando è effettivamente variato il rischio, il "Mod. variazione rischio DAS PA", debitamente compilato deve essere trasmesso ad Aon S.p.A. entro e non oltre 30 giorni dalla data di variazione del rischio stesso. Diversamente, in caso di comunicazione tardiva, l´assicurazione sarà operante dalla data di ricezione della stessa ad Aon S.p.A.

Nota bene: l´eventuale adeguamento del premio, in aumento o diminuizione, è effettuato alla prima scadenza annuale successiva alla variazione del rischio.

Cessazione totale dell´attività


In caso di:

  • morte;
  • pensionamento;
  • cessazione totale per qualsiasi motivo diverso dal licenziamento per giusta causa dell'attività svolta dall´Assicurato presso la Pubblica Amministrazione;

l´Assicurato usufruisce della ultrattività di 5 anni dell´assicurazione dall cessazione dell´attività.

Attenzione: per comunicare la cessazione totale dell´attività deve essere compilato e trasmesso il "Mod. variazione rischio DAS PA".

Variazione massimale


L´Assicurato, può variare il massimale prescelto alle seguenti condizioni:

  • Variazione del massimale in occasione del rinnovo annuale
    Deve essere compilato e trasmesso l´apposito Modulo "Mod. variazione garanzie e massimali TL DAS PA", entro e non oltre il 31 gennaio di ciascuna annualità; il relativo premio deve essere corrisposto solo a seguito di comunicazione da parte di Aon S.p.A. dell´importo di rinnovo aggiornato.
  • Variazione del massimale in corso d´anno per aggravamento del rischio
    Deve essere compilato e trasmesso l´apposito Modulo "Mod. variazione garanzie e massimali TL DAS PA", entro e non oltre 30 giorni dalla data di aggravamento del rischio, cosi che l´assicurazione operi con il nuovo Massimale, dalla data di variazione. Diversamente in caso di comunicazione tardiva, l´assicurazione opera con il nuovo Massimale dalla data della comunicazione.
    L´adeguamento del premio verrà effettuato alla prima scadenza annuale, successiva alla richiesta di variazione.

    Nota Bene: si ha aggravamento del rischio qualora, a seguito della acquisizione o della variazione di una o più cariche, a parità di massimale, il premio annuo inerente la/e carica/cariche ricoperta/e a seguito della variazione risulta maggiore del premio annuo inerente la/e carica/cariche ricoperta/e prima della variazione.

    Attenzione: la variazione del massimale può essere effettuata esclusivamente in aumento.

Transazione da Modulo Base a Modulo Completo a rinnovo

L´Assicurato che abbia sottoscritto il Modulo Base e voglia variare le garanzie offerte dalla polizza Tutela Legale, sottoscrivendo il Modulo Completo, deve inviarne richiesta scritta all´indirizzo e-mail convenzione.dipendentipubblici@aon.it o al numero di fax 02.45463117. Ricevuta la richiesta, Aon ricalcola il premio che deve essere corrisposto dall´Assicurato e invia all´Assicurato un nuovo Modulo di Sottoscrizione che dovrà essere inviato firmato ai riferimenti riportati nella prima pagina della copertina fax.

Per avere l´operatività delle nuove garanzia dalla data del 31/12, è necessario procedere con la richiesta al massimo entro il 31 gennaio di ogni anno. In caso di richiesta tardiva, per tale variazione, è necessario attendere la successiva scadenza annuale del contrato.

Contatti

Per qualsiasi approfondimento o per supporto è possibile contattare alcuni referenti, dipendenti di Aon, territorialmente individuati, scegliendo la propria provincia di residenza: